List of Artworks

The works Mellini described in his poem are presented here in a table. Compare the descriptions of the works in Mellini's poem with their description in an earlier, conventional inventory from 1680 by clicking to open the “Compare to 1680 Inventory” window.

The images shown here are intended to give the users of this digital publication an idea of the kinds of pictorial works that were in the collection of the Mellini family during the late seventeenth century. They are an indication of taste, fashion, and social status as reflected in the reception rooms of the family’s palazzo. Read about the research team’s work to identify the images presented here.

Key
Identified: There is a high probability that the work named here was in the Mellini collection in 1681.
Possibly Identified: The work was possibly in the Mellini collection in 1681.
Related: The work was not in the Mellini collection but is somehow related to the work described in the inventories (i.e., it is a copy, an alternate version, or a preliminary drawing).
Example: The work was not in the Mellini collection but is representative of a work described in the inventories (i.e., in theme and/or visual composition).
No artwork identified: Most of the works described by Mellini in his poem have not been identified.
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 1 1 verso Mythology
> Venus and Cupid
Veronese, Paolo
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 1
[1a.1]
Transcription
Di Pavol Veronese opera altera
V’è una Venere ignuda al par del vivo
Di tal beltà, che par spirante e vera.
Tien’ nella mano un stral del quale ha privo
Amore, onde a ritorlo il braccio ei stende,
Ch’ella ripiega a ciò ritroso, e schivo.

Venere in piedi al par del uiuo, nuda, con un cinto di perle, che tiene un dardo in mano, che da Amore in piedi, che le stà al fianco uiene desiderato, che perciò stende un braccio per torlo di mano alla Madre a piedi della quale ui è il Carcasso d'Amore pieno di strali, e due colombe.

Physical description of artwork

Figura intera al naturale in tela di palmi 7½ d’altezza, e 4½ di larghezza

Stà in tela di sette palmi, e m[ez]zo d'altezza, e quattro e m[ez]zo di larghezza. Orig[ina]le eccellentiss[im]o di Pauolo Veronese, Cornice all'antica nera con fiori d'oro

Location of artwork

Stanza grande che riesce su la Piazza, nella facciata incontro alle finestre

Iconclass
Categorization

Venus and Cupid (Cupid not being mere attribute)

[92C454]
Comments by authors

To date, we have been unable to identify the painting described in both inventories with any known painting by Veronese. The iconography of the painting was almost certainly similar to that of depictions by Guido Reni and a painting in a private collection that is attributed to Veronese. —Nuria Rodríguez Ortega

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 2 1 verso Religion: New Testament
> The prodigal son
Bassano, Jacopo, il vecchio
Francesco Bassano II, Return of the Prodigal Son (ca. 1577)
  • The Return of the Prodigal Son, ca. 1577, oil on canvas
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 2
[1b.22]
Transcription
Del Prodigo Figliol l’aspre vicende
Di Giacomo Bassan scorgonsi all’hora
Che scalzo e humile al genitor si rende
Son piccole figure, e in esse ancora
Mostra che l’arte sua vince Natura
Perchè questa in lei trionfi [in quella] ogn’hora

Figlio prodigo ritornandosene prostrato in ginochi è abbracciato dal P[ad]re, con molte altre figurine d'homini, e donne che stanno auanti un Casamento, e una Scala, dal quale si corge un poco di paese

Physical description of artwork

Figure piccole in tela di pi 4½ d’alta, e 3½ di larga

Stà in tela stesa sopra una tauola di p[alm]i quattro, e m[ez]zo d'altezza, e trè, e trè quarti di larghezza. Orig[ina]le di Giacomo Bassano il Vechio in cornice dorata intagliata all'antica

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

The parable of the prodigal son

[73C864]
Comments by authors

The description provided by the inventory of 1680 matches quite well with this painting; the measurements also coincide. The presence of the carved golden frame, as mentioned in the inventory of 1680, is noteworthy. Federico Zeri attributed this painting to Leandro Bassano instead of Jacopo. The collaboration between Jacopo and Leandro on paintings of this type has been extensively documented and also discussed in several scholarly studies. —Nuria Rodríguez Ortega

The inventory of 1680 says “in tela stessa sopra una tauola” (on canvas stretched over wood panel). In the inventory of 1680, the width of this painting is given as three and three quarters palms. Pietro Mellini may have mistakenly written three and a half as he was copying the measurements from the earlier document. One can surmise that he was describing the paintings from memory and copying the details about measurements and media from the 1680 inventory. —Nuria Rodríguez Ortega

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 3 1 verso Religion: New Testament
> The Adoration of the Christ-child
Bassano, Jacopo, il vecchio
Possibly IdentifiedResearch Notes
Workshop of Jacopo Bassano, il vecchio, Adoration of the Shepherds (ca. 1554)
  • Adoration of the Shepherds, ca 1554
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 3
[1a.8]
Transcription
Pur di sua man nella capanna oscura
Il celeste bambin nato si vede
Frà i due animal che riscaldarlo han cura
Posa nel sen della gran Madre, e siede,
E de Pastori humil l’alme devote
Gli porgono in tributo oro di fede.

Presepe, con la Mad[onn]a S. Gio[sepp]e e il Bambino; vn Pastore a sedere in terra che sona il ciufo-//lo, con alcune pecore, e un cane, che dorme, oltre l'asino, e l'bue,

Physical description of artwork

Fige piccole in tela di pi 3½ di larg.a , e 3 di alt.a

Stà in tela di palmi trè, e m[ez]zo di largh[ez]za e trè d'altezza Orig[ina]le di Giacomo Bassano il uechio in cornice piccola all'antica tutta dorata

Location of artwork

Stanza grande che riesce su la Piazza, nella facciata incontro alle finestre

Iconclass
Categorization

Adoration of the Christ-child by the shepherds; Mary and Joseph present

[73B25]
Comments by authors

As noticed by Jorge Fernández-Santos Ortiz-Iribas (2008; see Bibliography), the description in the inventory of 1680 almost exactly matches the painting currently in the Galleria Borghese. The only discrepancy is the measurement; the painting in the Mellini collection was probably a copy after the Borghese panel. Yet it is interesting to see how the description provided in Mellini's poem of 1681 seems to be closer to the version in the Corsini Gallery in Rome (inv. 649) (105 x 157), of which there are also copies (Brown and Marini, Jacopo Bassano 101 and 102; see Bibliography). —Nuria Rodríguez Ortega

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 4 2 recto Mythology
> Acis and Galatea
Dyck, Anthony van
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 4
[1c.36]
Transcription
Fa restar di stupor le genti immote
Del gran Vandich un Polifemo atroce,
Che con parte di un monte Acis percote
Fugge reggendo a suoi delfini il freno
Su la conchiglia Galatea veloce,
E scorgonsi avventarle i dardi al seno
Gli Amoretti volanti, e a nuoto intorno
I squamosi Triton nel mar sereno.

Polifemo a pie d'una montagna sù la riua del mare, che ha tirato addosso ad Aci un pezzo di Monte, soprà il quale stanno Amorini piangenti, e Galatea, che fugge con altri Amorini, che uibrano strali, e tritoni nel mare, con uarij animali, e figurine in lontanaza.

Physical description of artwork

Fig.a mezzana in tela di p.i 5 di largh.a, e 4½ d’alt.a

Stà in tela di p[alm]i cinque di larghezza, e quattro d'Altezza. Orig[inal]e di Vandich, in cornice tutta dorata uechia

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Acis and Galatea flee from Polyphemus, who seizes a rock to crush Acis

[92I22212]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 5 2 recto Religion: New Testament
> 'Sacra Conversazione'
Palma, Jacopo, il vecchio
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 5
[1c.35]
Transcription
Di colorito egregio, e di contorno
Della Vergine in grembo Iddio Bambino
Il Palma figurò di gratie adorno,
Che dal S. Gioseppe a lui vicino
Lieto un pomo riceve all’hor che intenti
Mostrano altri notar l’atto divino.

M[ari]a Verg[in]e, che tiene in braccio il Bambino, al quale S. Gios[epp]e porge un ucelletto, con un altra fig[ur]a d'una S[anta] fig[ur]e a ginochio, e con una testa di San Franc[esc]o più in dietro, doue si uede un paese,

Physical description of artwork

Fig.e al naturale sino al ginochio in tela di p.i 5½ di largh.a, e 4½ di alt.a.

Stà in tela di p[alm]i cinque e m[ez]zo di larghezza, e quattro, e m[ez]zo d'altezza. Orig[ina]le del Palma uechio, in cornice grande intagliata, e tutta dorata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

'Sacra Conversazione'

[11F611]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 6 2 recto Literature
> Angelica and Medoro
Lanfranco, Giovanni
IdentifiedResearch Notes
Giovanni Lanfranco, Angelica and Medoro (1600-1647)
  • Angelica and Medoro, ca. 1647, oil on canvas

Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 6
[1c.34]
Transcription
Angelica nel suol co i rai dolenti
Che s’affanna a Medor sanar la piaga
Del dittamo co i sughi in lei cadenti
Fu dal Lanfranco colorita, e vaga
Mostra la tela nel fatal successo
Che mentre a lui da vita Amor lei piaga.

Medoro in terra ferito, con Angelica che le mediga la piaga, e da una parte un cauallo tenuto da un uechio, fig[ur]a più piccola,

Physical description of artwork

Fig.e piccole in tela di p.i 5 di largh.a, e di 4½ d’alt.a

Stà in tela di p[alm]i cinque di larghezza, e quattro , e m[ez]zo d'altezza con un paese belliss[im]o ridotto però in tondo. Orig[ina]le d[e]l Cau[alie]r Lanfranco, in cornice noua all'Ita[lian]a tutta dorata.

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Medoro; Angelica

[82A(MEDORO)]; [82AA(ANGELICA)]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 7 2 verso Literature
> Angelica and Medoro
Lanfranco, Giovanni
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 7
[1c.46]
Transcription
Anco in disegno dal medesmo espresso
L’esposto caso appar, e fù già dono,
Gentil non men del donatore istesso.

Medoro in terra ferito, e Angelica, che le medica la piaga disegnato con lapis rosso

Physical description of artwork

F.e piccoline disegnate in foglio di carta grande

in carta coperta di cristallo di p[alm]i dui di larghezza, e uno, e m[ez]zo scarsi d'altezza. Orig[ina]le del Cau[alie]r Lanfranco, in cornice alla moderna tutta dorata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Angelica; Medoro

[82A(MEDORO)]; [82AA(ANGELICA)]
Comments by authors

It was very rare for a collector to own both a painting and a preliminary drawing for that same painting, as is the case with items no. 6 and no. 7 here. This sheds new light on Giovan Battista Mellini as a collector. Giovan Battista probably commissioned the painting from Lanfranco, who gave him the preparatory drawing as a gift—a remarkable example of direct contact between a collector and an artist. —Francesca Cappelletti

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 8 2 verso Allegory
> 'Caritas romana'
Caravaggio, Michelangelo Merisi da
Giovanni Antonio Galli, Roman Charity (1620-52)
  • Roman Charity, 1620–52 , oil on canvas

Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 8
[1c.33]
Transcription
S'offre dipinta in stil perfetto, e buono
Del Caravaggio una Pietà Romana,
Che di sua fama agguaglia il chiaro suono,

Donna, che allatta un uechio incatenato, che appoggiano le mani sopra una base di marmo, figurata per la Carità Romana, doue si uede a una ferrata un uiso di persona uile

Physical description of artwork

Fig.e al naturale sino al ginochio in tela di p.i 5½ di larg.a e 4½ di alt.a

Stà in tela di palmi cinque, e m[ez]zo di larghezza, e quattro d'altezza. Orig[ina]le del Carauaggio, In cornice tutta dorata, e intagliata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Pero suckling Cimon ('Caritas romana')

[42B41]
Comments by authors

Although many of the attributions in the two inventories can be considered reliable, in this case there is no known painting by Caravaggio that corresponds to the description in the 1680 inventory; the description in the 1681 poem is quite generic. Although the image of a woman breastfeeding an old man is included in Caravaggio’s famous Seven Works of Mercy of 1607, we know of no painting by Caravaggio that depicts this particular subject as a single iconographic theme. The painting shown—Roman Charity by Spadarino, now in the Doria Pamphilj Gallery in Rome—gives an indication of how the followers of Caravaggio painted this subject. —Francesca Cappelletti

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 9 2 verso Genre
> Fruit merchant
Caravaggio, Michalangelo Merisi da
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 9
[1b.30]
Transcription
Non e’ da questa imperfettion lontana
Una tela maggior, che in quel che’ scopre
Di mai far meglio ogni speranza è vana.
Mostra ch’il prezzo a constrastar s’adopre
D’odorosi meloni un Venditore
Ch’il tergo di pelliccia ammanta, e copre,
Della gente ch’hà intorno altri l’odore,
Altri il sapor ne gusta, e questo, e quello
Di quanti ne’ comprò sborsa il valore;

Venditore di meloni, con quattro altre fig[u]re, che mostrano uoler comprare d[ett]i meloni.

Physical description of artwork

Fig.e al naturale sino al ginochio in tela di p.i 6 di alt.a e 6½ di larg.a

Figure fino al ginochio, in tela di sei p[alm]i d'altezza, e sei e m[ez]zo di larghezza. Orig[ina]le del Carauaggio. In cornice grande di noce uenata con filo d'oro

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanz

Iconclass
Categorization

Merchant, salesman; Fruit

[46B21]; [41C653]
Comments by authors

It is unlikely that this painting was by Caravaggio, as indicated in the 1680 inventory. No attribution is explicitly given in the 1681 poem, although it follows a painting attributed to Caravaggio. It is much more likely that this painting was by one of the Bamboccianti (painters of genre scenes, usually with “low-life” subjects), like Cerquozzi. —Francesca Cappelletti

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 10:11 2 verso Genre
> Old woman; Buffoon
Caravaggio, Michalangelo Merisi da
Possibly IdentifiedResearch Notes
School of Caravaggio, Woman with Pestle and Mortar (1600-29)
  • An Old Woman with a Pestle and Mortar, 1600–29, oil on canvas
Possibly IdentifiedResearch Notes
School of Caravaggio, Man with a Wine Flask (1600-1629)
A Man with a Wine Flask, 1600–29, oil on canvas
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 10:11
[1a.4]; [1a.5]
Transcription
Con egual vanto adoperò il pennello
In due’ vili ritratti Autore si raro
D’una Vechia grinzuta, e un Buffoncello
Questa asperso un pistel mostra, e un mortaro
Della salsa composta, e quel ridente
Si stringe un fiasco al sen del cor più caro.

[1a.4] Vechia, che fà la salsa in un mortaro, e con un dito mostra uolerla assaggiare, mezza figura in tondo in tela. Orig[ina]le del Caravaggio.

[1a.5] Buffone, che ride, e tiene un fiasco con una mano, mezza figura in tondo simile in tela conforme Orig[ina]le del med[esim]o Carauaggio

Physical description of artwork

Fig.e al naturale sino alla cintura in ovato da testa

Stà in cornice tonda tutta dorata

Location of artwork

Stanza grande che riesce su la Piazza, nella facciata incontro alle finestre

Iconclass
Categorization

Old woman; Buffoon (in general) (German: ‘Schalksnarr’)

[31D17]; [46A139]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 12 2 verso Religion: New Testament
> Peter denies Christ
Boulogne, Valentin de
IdentifiedResearch Notes
Valentin de Boulogne, Denial of Saint Peter (ca. 1618-25)
  • Denial of Saint Peter, ca. 1618–25, oil on canvas
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 12
[1b.10]
Transcription
Nell’atrio di Pilato al fuoco ardente
Pietro scoperto dall’Ancilla al dito
A cui seguire il suo Maestro ei mente
Da Monsiù Valentin fù colorito,
Ove presso a giocar sul desco ai dadi
Si mira di Soldati un stuolo ardito.

S. Pietro, che si scalda al foco, scoperto dall'Ancella, che stà ad una tauola assieme con cinque soldati, che giocano a dadi

Physical description of artwork

Fig.e al naturale quasi intere, in tela di p.i 10 di largh.a, e 7 d’alt.a

Stà in tela di p[alm]i dieci di larghezza, e sette d'altezza Orig[ina]le eccellentiss[im]o di Monsù Valentino In cornicia all'Italiana dorata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Peter denies Christ, usually before a girl-servant and some soldiers

[73D331]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 13 3 recto Religion: New Testament
> Christ in a boat with the apostles
Formello, Donato da
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 13
[1c.31]
Transcription
Formò spumante un mar senza furori
Donato da Formello in cui si vedono
Gl’Apostoli in barchetta Pescatori,
Dove il caro Signor ch’in poppa ossequiono
Con la divina man gli benedice
All’hor che con i reti i pesci ei pre[n]dono.

Christo in barca a sedere, con trè Apostoli che tirano le reti piene di pesce, ai quali N. Sig[no]re mostra di parlare, con un ragazzo, che ha il remo nelle mani, doue si scopre in lontananza una Città, con uarij monticelli, e paesi.

Physical description of artwork

Fig.e intere mezzane in tela di p.i 8½ di largg.a, e 6 di alt.a.

Stà in tela di p[alm]i otto, e m[ez]zo di larghezza, e sei d'altezza. Orig[ina]le di Donato da Formello, che fù Scolaro di Giorgio Vasari, il // quale benche giouane superò di molto la maniera del Maestro, come dal Baglioni nella sua uita uien referito. In cornice nera all'antica con uarij fioretti, e rabeschi d'oro

Location of artwork

Nella facciata incontro alla sop.ta

Iconclass
Categorization

Christ in a boat with the apostles, talking or sleeping

[73C311]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 14 3 recto Religion: Saints
> St. Jerome
Domenichino
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 14
[1b.14]
Transcription
Del gran Domenichin Pittor felice
Un Girolamo appare al Ciel rivolto
Che lacrimoso humor dagl’ochi elice,

S. Girolamo m[ez]za figura con manto rosso, che tiene con una mano un libro, et all'altra appoggia la guancia

Physical description of artwork

Mezza fig.a al naturale in tela di p.i 4½ d’alt.a, e 3 di largh.a.

Stà in tela di palmi quattro e m[ez]zo d'altezza, e tre di larghezza. Orig[inal]e del Domenicchino, in cornice grande intagliata tutta dorata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Personal devotion of St. Jerome – male saint meditating, in ecstasy

[11H(JEROME)37]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 15 3 recto Genre
> Girl with a dog
Domenichino
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 15
[1b.15]
Transcription
E una Puttina ancor vaga di volto,
Ch’un vezzoso cagnolo abbraccia, e tiene
Picciol gruppo di fiori in man raccolto.

Ritratto d'una Puttina in piedi uestita all'antica, che tiene una mano soprà la spalla d'un cagnolino, che stà sopra un tauolino e nell'altra un mazzetto di fiori.

Physical description of artwork

Fig.a intera al naturale in tela di p.i 4 d’alt.a, e 3 di largh.a.

Stà in tela di p[alm]i quattro, e un quarto d'altezza, e trè di larghezza. Orig[ina]le d[e]l Domenichino Stà in cornice all'antica nera fiorata d'oro

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Girl (child between toddler and youth); dog; cut flowers, nosegay, bunch of flowers

[31D11222]; [34B11]; [25G411]
Comments by authors

The word “ritratto” in the 1680 inventory could be rendered as “depiction.” This was probably not a portrait of a known sitter. —Murtha Baca

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 16 3 recto Mythology
> Orpheus and Eurydice
Cesari, Giuseppe
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 16
[1d.48]
Transcription
Ignuda uscita dalle Stigie arene
Euridice seguir mirasi Orfeo,
Che l’impetrò dal regno delle pene,
E tanto in figurarla erger poteo
Il Cavalier’ Giuseppe il suo pensiero,
Ch’opra meglior di questa unquo non feo.

Orfeo che riconduce dall'Inferno Euridice ma nel uoltarsi indietro le uien presa la moglie e ritenuta per i capelli da un Demonio, figure nude al naturale.

Physical description of artwork

Fig.e al naturale intere in tela di p.i 8 d’alt.a, e 6 di largh.a.

Stà in tela di p[alm]i otto d'alteza e sei di largheza. Orig[ina]le del Cau[alie]r Gios[epp]e d'Arpino in cornice nera all'antica con fiorami d'oro

Location of artwork

Nella facciata in faccia delle finestre

Iconclass
Categorization

Orpheus and Eurydice

[94O21]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 17 3 verso Religion: Old Testament
> Judith and Holofernes
Morazzone
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 17
[1a.9]
Transcription
Il capo tronco d’Holoferne altero
Nella destra Giuditta espresse tale
Il Morazzon, che morto ancora è fiero,
E l’ nudo busto ad Isdrael fatale
Sgorgar su l’Origlier di sangue un fiume
Della Donzella Hebrea pregio immortale

Oloferne nudo sopra d'un letto in schiena col la testa recisa, che è tenuta in mano per i capelli da Giudit, che la porge ad una serua Si uede al lume di candela

Physical description of artwork

Fig.e al natural una intera , e l’altra sino a ginochio, in tela di p.i 7½ di largh.a, e 5 di alt.a.

Stà in tela di p[alm]i sette, e m[ez]zo di largh[ez]za, e cinque d'altezza Orig[ina]le del Cau[alie]r Morazzoni Milanese in cornice grande all'Italiana tutta dorata

Location of artwork

Stanza grande che riesce su la Piazza, nella facciata incontro alle finestre

Iconclass
Categorization

Judith and her maidservant put Holofernes’ head in a sack

[71U4274]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 18 3 verso Warfare
> Defenders of Rome
Manfredi, Bartolomeo
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 18
Transcription
Di Roma i Difensor con pio costume
Dipinti dal Manfredi un lino espone,
Ch’emulo di Natura esser presume
Physical description of artwork

Fig.e fino al ginochio al naturale, in tela di p.i 7 d’alt.a, e 5 di largh.a.

Location of artwork
Iconclass
Categorization

Warfare, military affairs; Rome (one if the four world empires)

[45]; [23514]
Comments by authors

There does not appear to be a painting in the 1680 inventory that corresponds to this vaguely described work (“The Defenders of Rome with pious demeanor”) in Pietro's poem. The research team did not find any extant work by Manfredi that might fit this description. —Murtha Baca.

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 19 3 verso Genre
Manfredi, Bartolomeo
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 19
[1b.17]
Transcription

Del qual s’offre ridente anche un Buffone,
Che con la mano un atto sconcio addita,
Mentre il dito maggior frà gl’altri ei pone.

Buffone uestito di nero, che ride, e con una mano fà le fiche, testa con m[ez]zo busto

Physical description of artwork

Fig.a al natural sino al busto in tela di p.i 2 d’alt.a, e 1½ di largh.a.

Stà in tela di palmi dui d'altezza, e uno, e m[ez]zo di larghezza Orig[inal]e del Manfredi, in cornice intagliata, e tutta dorata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Buffoon (in general) (German: ‘Schalksnarr’)

[46A139]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 20 3 verso Portrait
> Portrait of a man
Raphael or Parmigianino
IdentifiedResearch Notes
Francesco Salviati, Portrait of a Member of the Santacroce Family (1540-50)
  • Portrait of a Member of the Santacroce Family, 1540–50, oil on panel

Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 20
[1b.23]
Transcription
Di bruno pel nobil ritratto invita
I riguardanti a far stupori, e pare
Ch’habbia moto, favella, e senso, e vita.
Altri che Raffael delineare
Di pregio egual non lo potea, cotante
Sono le parti sue divine, e’rare

Ritratto d'uno uestito con ueste nera foderata di pelliccia, maggiore di m[ez]za figura, con una mano a un fianco, e l'altra, che s'appoggia alla med[esim]a ueste, uicino alla spalla del quale si uede un cauallo di pietra con una figura mozza

Physical description of artwork

Fig.a al naturale passata la cintura, in tavola di p.i 4 d’alt.a, e 3 di larg.a.

Stà in tauola di p[alm]i quattro d'altezza e dui, e tre quarti di larghezza. Orig[ina]le di Raffaelle, opure del Parmigian[in]o mà cosi eccellentem[en]te dipinto, che non si stima meno, che se fosse del primo, quando pur fosse del secondo, in cornice di noce all'antica // intagliata, et oua d'oro

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Historical persons not known by name (+ profile portrait), adult man

[31D14]
Comments by authors

While the 1680 inventory says that this portrait is an original “by Raphael, or else by Parmigianino,” the 1681 poem declares that “No one but Raphael” could have painted it. —Murtha Baca

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 21 3 verso Portrait
> Portrait of a Venetian woman
Tintoretto, Jacopo
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 21
[1b.11]
Transcription
Nell’età più fiorita, e verdeggiante
Donna gentil da gran Maestro espressa
Si vivo di color serba il sembiante,
Ch’oggi alla man di Tintoretto istessa,
Che la formò se risorgesse, al certo
Virtù non fora a farla egual concessa.

Ritratto di Dama Venetiana, che stà a sedere in una sedia, e tiene i guanti in una mano

Physical description of artwork

Fig.a al naturale passata la cintura, in tela di p.i 3½ d’alt.a, e 3 di larg.a.

Stà in tela di p[alm]i tre, e m[ez]zo d'altezza, e trè, e un quarto di larghezza. Orig[ina]le del Tintoretto uechio in cornice grande, con qualche intaglio, e tutta dorata.

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Historical persons not known by name (+ profile portrait); adult woman; Europeans (VENETIAN)

[61B1 (+523)]; [31D15]; [32B311(+0)]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 22 4 recto Religion: New Testament
> The Nativity
Tintoretto, Domenico
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 22
[1a.6]
Transcription
Una Natività dimostra aperto
Ch’opra è del figlio in colori si franco
Che del famoso Padre agguaglia il merto.

Presepe, doue il Bambino stà sopra una cesta, con la Mad[onn]a, e S. Gios[epp]e in ginochi, e due Pastori, che l'adorano, e i due animali, con un paese uario

Physical description of artwork

Fig.e piccoline in un Paese in tela di p.i 3½ d’alt.a, e 2½ di larg.a.

Stà in tela di p[alm]i trè e m[ez]zo di larghezza, e dui, e m[ez]zo d'altezza Orig[ina]le di Dom[enic]o Tintoretto in cornice moderna tutta dorata

Location of artwork

Stanza grande che riesce su la Piazza, nella facciata incontro alle finestre

Iconclass
Categorization

Mary, Joseph and the new born Christ (Nativity)

[73B13]
Comments by authors

The fact that Pietro gives no details of this Nativity, and has reversed the dimensions of the painting with regard to the 1680 inventory, is one of many indications that he may have been describing the works from memory, and copying the media and dimensions from the 1680 inventory. —Murtha Baca

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 23 4 recto Portrait
> Portrait of a man
Giorgione
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 23
[1c.32]
Transcription
Frà quanti mai ne figurò già manco
Non valse a far mirabile un ritratto
Lo spirto di Giorgion da Castel Franco
Di cui si naturale hà contrafatto
La veste di pelliccia ond’ei s’ammanta,
Ch’ingannato ne resto e l’ochio, e l’ tatto

Ritratto quasi fino a ginochio con ueste foderata di pelliccia, che tiene una mano soprà un tauolino, con i guanti, soprà il quale sono alcuni libri e un pomo.

Physical description of artwork

Fig.a al naturale sino al ginochio in tavola di p.i 5 d’alt.a, e 4 di larg.a.

Stà in tauola di palmi cinque d'altezza, e quattro di larghezza. Orig[ina]le di Giorgione da Castelfranco, in cornice grande all'antica intagliata, e indorata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Historical persons not known by name(+ three-quarter length portrait); adult male

[61B1 (+54)]; [31D14]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 24 4 recto Portrait
> Portrait of Luca Mellini
Maratti, Carlo
Carlo Maratti, Portrait of Luca Mellini (ca. 1663)
  • Portrait of Luca Mellini, ca. 1663, oil on canvas

Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 24
[1a.2]
Transcription
In altro ch’eccelente anco si vanta
Carlo Maratta il suo valor dispiega
E degno frutto è di si nobil pianta;
Che sia Luca Millin già non si nega
Si vivace egl’appar, e il vero esprime
S’a celebrarlo egregio altri si piega.

Ritratto del Sig[no]r Luca Millini in habito secolare da Città

Physical description of artwork

Fig.a al naturale sino alla cintura, in tela di p.i 3 d’alt.a, e 2½ di larg.a.

Stà in tela di p[alm]i trè di altezza, e dui, e m[ez]zo di larghezza. Orig[ina]le di Carlo Maratta fatto dal med[esim]o con sommo gusto. In cornice moderna dorata, e intagliata

Location of artwork

Stanza grande che riesce su la Piazza, nella facciata incontro alle finestre

Iconclass
Categorization

Historical person (MILLINI, LUCA) – historical person (MILLINI, LUCA) portrayed alone

[61B2(MILLINI, LUCA)11]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 25 4 recto Portrait
> Portrait of Pope Innocent VIII
Venustil, Marcello
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 25
[1a.3]
Transcription
Marcel Venusto delle lodi prime
Già fece degno il suo pennel, che mai
Tela non colori, che’ non si stime,
Di queste in una veneranda assai
A man giunte d’un Papa evvi l’imago,
Ch’induce ossequio in affissarvi i rai.

Ritratto di Papa Innocentio Ottauo di Casa Cybò, che tiene le mani giunte in atto di fare oratione

Physical description of artwork

Fig.a al naturale sino alla cintura in tela di p.i 3 d’alt.a, e 2½ di larg.a.

Stà in tela di palmi tre d'altezza, e // dui e m[ez]zo di larghezza. Orig[ina]le di Marcel uenusto, in cornice alla moderna tutta dorata

Location of artwork

Stanza grande che riesce su la Piazza, nella facciata incontro alle finestre

Iconclass
Categorization

Historical person (INNOCENT 08, POPE) – historical person (INNOCENT 08, POPE) portrayed alone

[61B2(INNOCENT 08, POPE)11]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 26 4 recto Landscape
> Landscape
Bril, Paul
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 26
[4a.7]
Transcription
Di Pavol Brilli verdeggiante, e vago
Un Paese si scorge a piè d’un monte
Dal quale un rio forma cadendo un lago.

Paese con un lago, oue si uedono molte barche picccole, con dui Cacciatori a cauallo, che tengono in pugno lo Sparuiere, e molte altre figurine d'homini e donne

Physical description of artwork

In tela di p.i 4 d’alt.a e 3 di larg.a.

Stà in tauola di p[alm]i sei di larghezza, e dui d'altezza Orig[ina]le di Paolo Brilli, in cornice noua grande tutta dorata

Location of artwork

Nella stanza longa che riesce in via de Pastini, nella facciata a man dritta nell'entrare di d.a stanza

Iconclass
Categorization

Mountains; River; Lake

[25H11]; [25H213]; [25H214]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 27 4 verso Religion: New Testament
> Flight into Egypt
Bril, Paul
Paul Bril, Landscape with Rest on the Flight into Egypt (1600-1626)
  • Landscape with Rest on the Flight into Egypt, 1600–26, canvas

Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 27
[1d.51]
Transcription
E in un altro minor di questo a fronte
Evvi Maria, che và in Egitto, e fugge
Dell’empio Herode i fieri sdegni e l’onte

Paese, doue si uede la Mad[onn]a col Bambino soprà l'asinello, e S. Gios[epp]e a piedi, che uanno in Egitto, con altre figurine piccole.

Physical description of artwork

Fig.e minute in tela di p.i 1 2/3 d’alt.a e 1½ di larg.a.

Stà in tela di p[alm]i uno e dui terzi di larghezza, e uno, e m[ez]zo d'altezza. Orig[inal]e di Pauolo Brilli, in cornicetta di pero nera

Location of artwork

Nella facciata delle finestre

Iconclass
Categorization

The flight into Egypt: Mary, Joseph, the child (and sometimes others) on their way; Mary usually riding on ass

[73B641]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 28 4 verso Religion: New Testament
> The Adoration of the Christ-child
Bordone, Paris
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 28
[1b.12]
Transcription
Anco l’istessa, che d’Amor si strugge,
E l’Divin pargoletto adora humile,
Trà l’asinello, e l’animal che mugge.
Paris Bordon di celebrato stile
Al caro sposo effiggiola appresso,
E ad un che bianco è per età senile;

Presepe, oue si uede il Bambino sopra un cuscino, e S. Gio[vanni] che li fà carezze, con la Mad[onn]a S. Gio[sepp]e S. Agostino, e S. Anna, che stanno in ginochi a guardarlo, e due Pastori in un Paese, con altre figurine sopra certi archi di loggia

Physical description of artwork

Fig.e piccoline in tela di p.i 3 d’alt.a, e 2 di larg.a

Stà in tela di p[alm]i trè d'altezza, e dui di larghezza. Orig[ina]le di Paris Bordone, in cornice noua sgusciata tutta dorata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Adoration of the Christ-child ~ Christ’s birth

[73B2]
Comments by authors

The iconography as described in the 1680 inventory is somewhat unusual. The white-haired man might be St. Zachary, not St. Augustine. —Murtha Baca

The white-haired man is probably Joachim, the husband of Anne, the mother of the Virgin Mary. —Francesca Cappelletti
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 29 4 verso Mythology
> Satyr
Cesari, Giussepe
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 29
[1b.13]
Transcription
E un satiro orechiuto dell’istesso
Che dipinse Euridice horrendo, e strano,
Con verde serto al crin si vede espresso.

Satiro grande coronato di pampini, testa con mezzo busto

Physical description of artwork

Fig.a maggior del naturale sino al petto, in tela di p.i 3 d’alt.a, e 2 di larg.a.

Stà in tela di p[alm]i trè d'altezza, e dui di larghezza. Orig[inal]e d[e]l Cau[alie[r Gios[epp]e d'Arpino in cornice all'antica intagliata tutta dorata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Satyr(s) (in general)

[92L41]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 30 4 verso Warfare
> Battle
Filippo Napoletano
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 30
[1d.49]
Transcription
Molto operò con la maestra mano
Nel fare in spatio angusto una Battaglia
Filippo alto Pittor Napolitano
Chi fugge in essa, e muor, chi l’armi scaglia,
E i Fanti, e i Cavalier mostrano a prova
Chi nel ferir nell’assalir più vaglia.

Battaglia in terra fatta però uicino al mare, oue si uedono legni, e padiglioni, e Apollo in una nuuola

Physical description of artwork

Fig.e minutiss.e in ovato mezzano di rame

Stà in rame ouato di p[alm]i due in circa per ogni uerso. Orig[ina]le di Filippo Napolitano, in corni-//ce dorata intagliata

Location of artwork

Nella facciata delle finestre

Iconclass
Categorization

Battle

[45H3]
Comments by authors

In the 1680 inventory, the battle scene is described as including the figure of Apollo in a cloud. —Murtha Baca

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 31 4 verso Seascape, Warfare
> Ship on fire
Filippo Napoletano
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 31
[1d.50]
Transcription
Oggetto di terror l’ochio ritrova
Nell’incendio crudel d’alto vascello,
Ch’a estinguer di Piloti arte non giova
Finse di notte il foco appresso in quello
Con magistero tal l’Autor sudetto,
Ch’è in lui l’horror maraviglioso, e bello

Incendio d'un Vascello, oue se ne uedono molti altri uicino a certe Logge, oue sono più figure piccole.

Physical description of artwork

In piccolo in rame di p.i 1 2/3 di larg.a, 1 1/3 d’alt.a

Stà in rame di p[alm]i uno, e dui terzi di larghezza, e uno, e un terzo d'altezza. Orig[ina]le del sud[dett]o Filippo Nap[olitan]o, in cornice all'antica tutta dorata intagliata

Location of artwork

Nella facciata delle finestre

Iconclass
Categorization

Sailing-ship, sailing-boat; on fire, ablaze

[46C24]; [41B4]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 32-33-34-35 5 recto Landscape
> Landscape with figures
Filippo Napoletano
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 32-33-34-35
[1c.42]; [1c.43]; [1c.44]
Transcription
Veggonsi ancor del nobile intelletto
Con arboscelli, e piccole figure
Quattro Paesi, e ciaschedun perfetto.

[1c.42] Paese piccolo in ouato con un casamento da parte, e un fiume doue due figurine tirano una barca con una corda, e una figurina a cauallo, con un altro, che lo seguita;

[1c.43] Paese simile ouato, con casamento, e dui Pastori, e dui boui; [1c.44] Paese pure simile ouato, con dui Pastori che guidano pecore

Physical description of artwork

In tavola ovata piccolina

Stà in tauola di p[alm]i uno, o poco più per tutti i uersi. Orig[ina]le di Filippo Napolitano, in cornice dorata intagliata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Landscapes in the temperate zone (+ landscape with figures, staffage)

[25H1 (+1)]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 36 5 recto Mythology
> The river Acheron in Hades
Bramer, Leonard
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 36
[1b.29]
Transcription
Passate l’onde d’Acheronte oscure
Leonardo dalle notti alme nocenti
Effigiò nell’infernali arsure.

Enea condotto all'Inferno dalla Sibilla fig[ur]e piccoline, doue si uede la barca di Caronte, e l'anime cruciate nel fuoco, con molte figure in aria e mostri.

Physical description of artwork

Fig.e minutiss.e in rame di p.i 1 di larg.a, e 3/4 d’alt.a.

Stà in rame di larghezza d'un palmo, e d'altezza, trè quarti. Orig[ina]le di Leonardo dalle notti, in cornice tutta dorata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Acheron (river of Hades), ‘Acheronte’ (Ripa); The damned souls, and their punishment; Aeneas and the Sibyll in Hades

[93E22]; [11T5]; [96B543]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 37-38 5 recto Landscape
> Landscape with figures
Bonzi, Pietro Paolo
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 37-38
[1b.24]; [4a.8]
Transcription
E vaghi a maraviglia, et eccellenti
Del Gobbo de Caracci in due paesi
Piante minute son, persone, e armenti.

[1b.24] Paese, con uarij animali, cioè pecore, e boui, e un Angelo che conduce un bambino, con altre figure di diuerse grandezze.
[4a.8] Paese doue si uedono sette figurine di Donne ballare in giro, e un Pastore sonare la picca, et altre trè fig[ur]e in un gruppo poco distanti, con due Satiretti che montano soprà un arbore.

Physical description of artwork

Fig.e minute in tela di p.i 2 di larg.a, e 1¼ d’alt.a.

[1b.24] Stà in tela di p[alm]i due di larghezza, e uno, e un quarto d'altezza.
[4a.8] Stà in tela di p[alm]i dui, e m[ez]zo di larghezza, e dui d'altezza. Orig[ina]le de Gobbo de Caracci, in cornice con riporti tutta dorata.

Location of artwork

[1b.24]Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza
[4a.8] Nella stanza longa che riesce in via de Pastini, nella facciata a man dritta nell'entrare di d.a stanza

Iconclass
Categorization

Landscapes in a temperate zone (+1 landscape with figures, staffage); Animals

[25H1(+1)]; [25F]
Comments by authors

Pietro’s vague description of these two landscapes, especially as compared to the detailed descriptions in the 1680 inventory, is one of many indications that he probably did not have the paintings in front of him when he composed the poem. —Murtha Baca

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 39 5 recto Mythology
> Rape of Persephone
Scarsellino
Possibly IdentifiedResearch Notes
Scarsellino, Pluto and Persephone (ca. 1590)
  • Pluto and Persephone, ca. 1615, oil on copper

Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 39
[1b.20]
Transcription
Del Scarsellin del Dossi già discesi,
Dove non lungi al Pò sorge Ferrara
Veggonsi parti gloriosi appesi
Prosperpina del primo in doglia amara
Rapita da Pluton, che’ in braccio hà stretta
E alla fuga s’accinge, e si prepara,

Proserpina rapita da Plutone sceso dal Carro con alcune donne, che mostrano piangere il suo caso, e dui Amoretti in aria, con l'arco.

Physical description of artwork

Fig.e piccole intere in rame do p.i 2½ di larg.a e 1¾ d’alt.a

Stà in rame di p[alm]i dui, e m[ez]zo di larghezza, e un palmo, e trè quarti d'altezza. Orig[ina]le dello Scarsellino, in cornice alla moderna noua tutta dorata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Rape of Proserpina (by Pluto in his chariot)

[92N1231]
Comments by authors

The subject, media, and dimensions here correspond to a specific painting, the location of which is at present unknown. It is listed (and illustrated) as Catalogue no. 233 in Maria Angela Novelli’s catalogue raisonné of Scarsellino (SKIRA, 2008; see Bibliography). It had as a pendant a Venus and Adonis, also oil on copper and of the same size. —Helen Glanville

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 40 5 recto Religion: New Testament
> Holy family
Scarsellino
Scarsellino, Madonna and Child with Infant Saint John the Baptist (ca. 1608-10)
  • Madonna and Child with Infant Saint John the Baptist, ca. 1608–10, oil on panel
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 40
[1c.40]
Transcription
E la Vergine ancor che assisa alletta
Il celeste Figliol mentre che grato
Del picciol Precursor gl’ossequi accetta,

M[ari]a Verg[in]e che tiene in braccio il Bambino quale guarda S. Gio[vanni], che le stà app[resso], con un poco di paese fig[ur]e piccole.

Physical description of artwork

Fig.e piccole in tavola di p.i 1½ d’alt.a, e 1 di larg.a

Stà in tauola di p[alm]i uno e m[ez]zo d'altezza, e uno di larghezza. Orig[ina]le dello Scarsell[in]o fatto a imitatione del Garofalo, in cornice tutta dorata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Mary and the Christ-child with John the Baptist (as child)

[73B831]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 41 5 recto Portrait
> Man with a hat
Scarsellino
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 41
[1c.27]
Transcription
He con minor valor delineato
Un ritratto dell’altro all’uso antico
D’habito schietto, e di berretta ornato.

Ritratto di giouane uestito di nero, e lionato m[ez]za figura, che in una mano tiene un fazzoletto, e nell'altra i guanti.

Physical description of artwork

Fig.a naturale sino alla cintura in tav.a di p.i 2 di lar.a e 2½ d’alt.a

Stà in tauola di p[alm]i due, e m[ez]zo d'altezza, e due di larghezza. Orig[inal]e del Dolsi di Ferrara, in cornice noua tutta dorata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Historical persons not known by name (+profile portrait); adult man; head-gear: hat

[61B1 (+523)]; [31D14]; [(41D221(HAT)]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 42 5 recto Religion: New Testament
> Arrest of Christ
Correggio
After Correggio, Young Man Fleeing from the Arrest of Christ (ca. 1522)
  • The Betrayal of Christ, with a Soldier in Pursuit of Mark the Evangelist, ca. 1522, oil on canvas
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 42
[1b.19]
Transcription
Sembra un Sol di bellezza in suolo aprico
Donna ignuda che fugge, e tosto è giunta
Da chi cinto di ferro appar nemico.
Opur la segue perche l’alma hà punta
Dall’amoroso stral si’io ben m’avveggio,
Benche vi sia gente a mirar congiunta
Che sia del famosissimo Correggio
Credete pur, poich’io vi svelo il senso
Di chi può giudicarne, e non vaneggio.

Donna ignuda con manto rosso, che fugge seguitata da un Soldato armato, che stende la mano per pigliarla, figure intiere, con molte altre figurine in lontananza.

Physical description of artwork

Fig.e piccole intere in tela di p.i 2½ dalt.a, e 2 di lar.a

Stà in tela di p[alm]i dui, e m[ez]zo d'altezza, e dui di larghezza. Orig[ina]le del Correggio in cornice di noce, con fiori d'oro all'antica

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

The arrest of Christ ~ Garden of Gethsemane

[73D314]
Comments by authors

The subject has been incorrectly described in both documents. This is somewhat understandable, as the nude figure, whose genitals are hidden by the red cloak, is quite ambiguous. The subject is in fact St. John (or one of the other apostles) fleeing from the soldiers during the Taking of Christ. A painting in the Galleria Nazionale in Parma, described as a copy after an original by Correggio, has roughly the same dimensions (66 x 55 cm, 2½ palms high x 2 wide) and can be found in Schianchi, Correggio, cat. no. III.36. The original composition is thought to have not survived. Cecil Gould’s catalogue raisonné of Correggio’s works (London, 1976), includes a list (p.286; see Bibliography) of the extant versions of the composition. —Helen Glanville

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 43 5 verso Mythology
> Venus and Adonis
Turchi, Alessandro
Scarsellino, Venus and Adonis (ca. 1590
  • Venus and Adonis, ca. 1590, oil on copper

Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 43
[1b.28]
Transcription
Vener trattiene Adon, e il foco immenso
Del cor gli scopre in van, mentre alla caccia
Più che all’Amor hà il suo voler propenso;
Ma di ciò’Inventor già non si taccia
Mentre Alesandro il Veronese egregio,
Che dal suo nome il cieco oblio discaccia.

Adone con trè cani, che uà a caccia ritenuto da Venere ignuda, che stà a sedere soprà un manto turchino, app[resso] della quale dormono dui // Amorini

Physical description of artwork

Fig.e piccole intere in rame di p.i 2 1.2 di lar.a e 1 3/4 d'alt.a

Stà in rame di p[alm]i dui, e m[ez]zo di larghezza, e un palmo e trè quarti d'altezza. Orig[ina]le d'Aless[andr]o Veronese, fatto a imitatione dello Scarsellino in cornice dorata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Venus trying to prevent Adonis from going hunting

[92C4211]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 44 5 verso Religion: New Testament, Religion: Old Testament
> Salome and John the Baptist; Judith and Holofernes
unknown Flemish
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 44
[1b.18]
Transcription
Salome ardita, che con vil dispregio
Riceve il capo del Battista, e gode
Che sia del suo danzar mercede, e pregio
Da Fiammingo pennel degno di lode
Si rammenta non men, ch’altrui si mostri
Con essa l’empietà del crudo Herode

Giudit che porge la testa dell'Oloferne alla serua m[ez]ze figure.

Physical description of artwork

Fig.e piccole sino al ginochio in tavola di p. 1 1/2 d'alt.a, e 2 di larg.a

Stà in tauola di palmi uno e m[ez]zo d'altezza, e dui scarsi di largh[ez]za Orig[ina]le di Pittor fiammengo di p[rim]a riga in cornice dorata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Salome with the head of John the Baptist on a dish; Judith with Holofernes' head and the sword

[73C13341]; [71U42731]
Comments by authors

The 1680 inventory describes the subject as Judith with the head of Holofernes, while Pietro's poem gives it as Salome with the head of John the Baptist—another indication that Pietro was probably describing the works from memory. —Murtha Baca

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 45 5 verso Religion: New Testament
> Christ-child teaching
unknown Flemish
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 45
[1b.26]
Transcription
E da equal man de sempiterni chiostri
Il Rè benche fanciul spiegar misteri
A Gioseppe, e Maria nei sacri inchiostri.

M[ari]a Verg[in]e con il Bambino a sedere soprà una tauola, che mostra leggere un libro, e San Gios[epp]e m[ez]ze figure.

Physical description of artwork

Fig.e piccole sino al ginochio in tavola di p. 1 1/2 d'alt.a, e 2 di larg.a

Stà in tauola di p[alm]i uno, e m[ez]zo d'altezza, e due scarsi di larghezza. Orig[ina]le di Pittor fiammengo di p[rim]a riga, in cornice dorata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

The Christ-child teaching

[73B754]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 46 5 verso Genre, Portrait
> Portrait of a Woman
Salviati, Francesco
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 46
[1b.25]
Transcription
E dubbio se i color sian finti, o veri
D’un volto feminil, che in se raccoglie
Quanta mai del Salviati arte si speri

Testa di Donna grande con m[ez]za spalla uestita alla contadina,

Physical description of artwork

Testa con principio di spalla al naturale in carta grossa di p.i 2 d'alt.a, e 1 1/2 di larg.a

dipinta soprà una carta grossa di p[alm]i due d'altezza, e uno, e m[ez]zo di larghezza Orig[ina]le eccellente di Franc[esc]o Saluiati, in cornice noua tutta dorata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Historical persons not known by name - BB - woman (+ (full) bust portrait)

[61BB1 (+52)]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 47 6 recto Portrait
> Portrait of a woman
Lotto, Lorenzo
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 47
[1c.39]
Transcription
E in altro oggetto egual ch’al vento scioglie
L’aurato crin Lorenzo Lotti impara,
Ch’in finir l’opre egli adempia le voglie

Testa di Donna fino al petto, con treccie e // capelli biondi sciolti

Physical description of artwork

Fig.a al naturale fino al petto in tavola di p.i 1 1/2 d'alt.a, e 1 di larg.a

Stà in tauola di p[alm]i uno e m[ez]zo d'altezza, e uno bono di larghezza. Orig[ina]le di Lorenzo Lotti, in cornice tutta dorata intagliata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Historical persons not known by name - BB – woman (+ (full) bust portrait)

[61BB1 (+52)]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 48 6 recto Religion: New Testament
> Madonna and Child
Guercino
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 48
[1c.41]
Transcription
La natural bellezza anco dichiara
Che disegnata è dal Guercin col figlio
La Vergin delle Vergini più rara,

M[ari]a Verg[in]e, che tiene il Bambino a sedere soprà un cuscino

Physical description of artwork

Fig.e piccoline intere in carta di p. 1 1/4 d'alt.a e 1 di larg.a

disegnata in carta col lapis rosso coperta di talco di p[alm]i uno, e un quarto d'altezza, e uno di larghezza. Orig[ina]le del Guercino da Cento, in cornici con fili d'oro

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Madonna: i.e. Mary with the Christ-child

[11F4]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 49 6 recto Religion: New Testament
> Virgin Mary
Cesari, Giussepe
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 49
[1d.55]
Transcription
E il atto d’humiltà dimesso il ciglio
Opera è di colui ch’eterna Arpino
De giardini del Ciel questo bel giglio.

M[ari]a Verg[in]e fino al petto, con gl'ochi abbassati uerso la terra.

Physical description of artwork

Testa fino al petto al naturale in tela di p. 2 d'alt.a, e 1 di larg.a

Stà in tela di p[alm]i dui d'altezza, e // uno bono di larghezza. Orig[ina]le del Cau[alie]r Giuseppe d'Arpino, in cornice tutta dorata intagliata

Location of artwork

Nella facciata delle finestre

Iconclass
Categorization

Mary (without the Christ-child)

[11F2]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 50 6 recto Mythology
> Bacchanal
Maratti, Carlo
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 50
[1b.21]
Transcription

Dal Maratta formato è Amor vicino
A Vener, che giacente in bel disegno
Offre la coppa all’Inventor del vino;

Baccanale fatto col lapis rosso, con una figura, che uota il uino in una coppa tenuta in mano da uno, che stà a giacere sostenuto da dui altre figurine.

Physical description of artwork

Fig.e piccole in carta di p. 1 di larg.a, e 2/3 d'alt.a

Disegno in carta d'un palmo scarso di larghezza, e dui terzi d'altezza. Orig[ina]le di Carlo Maratta in cornice di pero nera

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Bacchanal: Bacchus with his wine-flushed train (thiasos)

[92L1791]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 51 6 recto Warfare
> Battle
Tempesta, Antonio
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 51
[1d.56]
Transcription
E del Tempesta di guerriero ingegno
Una zuffa campal si vede in cui
Con la morte trionfa odio, e disdegno.

Battaglia di caualleria, e fanteria

Physical description of artwork

Fig.e piccoline in rame di p. 2 d'alt.a e 1 1/2 di larg.a

sta in rame di p[alm]i dui boni di larghezza, e uno e m[ez]zo d'ald[ez]za Orig[ina]le d'Antonio Tempesta, in cornice dorata, con riporti inargentati

Location of artwork

Nella facciata delle finestre

Iconclass
Categorization

Battle

[45H3]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 52 6 recto Portrait
> Portrait of a Franciscan monk
Titian
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 52
[1c.38]
Transcription
Ma se tanto m’avanzo a dir d’altrui,
Che dirò di Titian, che il mondo acclama
Maraviglioso ogn’hor ne parti suoi
A dotto claustral diè nome, e fama
Ne’i suoi color, poiche dipinto ei parla
Se vedere il parlar solo si brama.

Testa di Frate Francescano fino al petto, con la berretta

Physical description of artwork

Fig.a dipinta in carta sino al petto di p. 1 1/2 d'alt.a, e 1 di larg.a

dipinta in carta di p[alm]i uno, e m[ez]zo d'altezza, e uno di larghezza. Orig[ina]le di Titiano, in cornice tutta dorata

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Monk(s), friar(s); monastic orders, monastic life: Franciscan

[11P31521]; [11P315(FRANCISCANS)]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 1, no. 53 6 recto Portrait
> Portrait of a young man
Raphael
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 1, no. 53
[1c.37]
Transcription
Par fatta di rilievo a rimirarla
In disegno una testa, e basta dire
La fece Raffael per celebrarla
Hor qui con si gran’huom prendo a finire
Del mio racconto la verace historia,
Poiche convien più che parlar stupire,
E a Voi di cui la mente aspira a gloria
Lieto consacro di si rari, e tanti
Egregi spirti l’immortal memoria.

Testa di giouane

Physical description of artwork

Fig.a al naturale sino alla spalla in carta di p. 1 1/2 d'alt.a, e 1 di larg.a

disegnata in carta d' un palmo, e m[ez]zo d'altezza, e uno di larghezza, coperta di cristallo Orig[ina]le di Raffaelle, in cornice tutta dorata alla moderna

Location of artwork

Nella facciata in faccia alla porta nell'entrare nella stanza

Iconclass
Categorization

Historical persons not known by name (+head (and shoulders) (portrait))

[61B1 (+51)]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 1 7 verso Religion: Old Testament
> David's Triumph
Manfredi, Bartolomeo
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 1
[4a.1]
Transcription
Fir incontro a David stuol di donne
A festeggiar del Filisteo Gigante
Spento il poter dalla sua mano imbelle
Opera è del Manfredi, è il trionfante
Sostener co’ la destra il teschio espresse
Nobil trofeo della sua fè constante.

Dauid con la testa ucisa di Golia tenuta con una mano per i capelli, con quattro donzelle, che sonano uarij instrum[en]ti figure in piedi al par del uiuo

Physical description of artwork

n.º 1 Figure al par del vero, in tela di palmi 8 d'alt.za, e 6 di largh.a

Stà in tela di p[alm]i otto d'altezza, e sei di larghezza Originale del Manfredi, in cornice grande tutta dorata

Location of artwork

Nella stanza longa che riesce in via de Pastini, nella facciata a man dritta nell'entrare di d.a stanza

Iconclass
Categorization

David's Triumph: The women of Israel come out to welcome David, singing. Dancing, and playing tambourines and lyres, David holding the head of Goliath; David with Goliath's head

[71H1521]; [71H145]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 2 7 verso Religion: Old Testament
> Judith and Holofernes
Salviati, Francesco
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 2
[4a.2]
Transcription
Giuditta valorosa a cui concesse
Fortezza il Ciel, che degl’Assirij al Duce
Dal collo il capo separar potesse
Si scorge all’hor, ch’intrepida s’induce
Porgerl’a una donzella atro e disgiunto
Dal busto che di sangue un rio produce,
Et il Salviati in figurarla appunto
Qual può bramarsi in lei mostrò, che dove
Giunger mai puote il suo pennello è giunto.

Giudit con la testa ucisa d'Oloferne in una mano, il cui corpo si uede steso sopra un letto, con una Vechia da una parte.

Physical description of artwork

n.º 2 Fig.e al par del vivo in tela di p. 8 al. 6 lar.

Stà in tela di p[alm]i otto di altezza, e sei di larghezza. Orig[ina]le di Fran[ces]co Saluiati, in cornice nera all'antica con fiori, e fili d'oro

Location of artwork

Nella stanza longa che riesce in via de Pastini, nella facciata a man dritta nell'entrare di d.a stanza

Iconclass
Categorization

Judith and her maidservant put Holofernes’ head in a sack

[71U4274]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 3 8 recto Religion: New Testament, Religion: Saints
> St. John the Baptist
Reni, Guido, School of
After Guido Reni, Saint John the Baptist in the Desert (ca. 1635-42)
  • Saint John the Baptist in the Desert, ca. 1635–42, canvas

Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 3
[4d.38]
Transcription
Par ch’il giuditio altrui dubbio non trove
Ch’uscisser già dalla famosa scola
Di Guido Ren due tele, e non d’altrove
In una d’esse appar pensosa, e sola
Di Giovanni l’imago al Ciel rivolta,
E un picciol Cherubin, che a lui s’en vola.

S. Gio[vanni] fino al petto, che guarda uerso il Cielo

Physical description of artwork

n.º 3 Fig.a al par del vivo in tela di p. 8 1/2 al. e 6 1/2 lar.

Stà in tela della med[esim]a misura. Copia pure d'Orig[inal]e del sopr[a]d[detto]. on cornice simile.

Location of artwork

Nella facciata incontrò alle finestre

Iconclass
Categorization

John the Baptist called by an angel

[73A185]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 4 8 recto Religion: Saints
> St. Jerome
Guido Reni
Possibly IdentifiedResearch Notes
Guido Reni, Angel Appearing to Saint Jerome (ca. 1638)
  • Angel Appearing to Saint Jerome, ca. 1638, oil on canvas

Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 4
[4d.43]
Transcription
Girolamo nell’altra attento ascolta
D’un messagier celeste i detti, e pare
La mente haver d’alto stupore involta.

S. Girolamo nudo a sedere al par del uiuo che tiene con una mano un libro, e con l'altra una penna, e guarda un Angelo, che mostra discorrer seco

Physical description of artwork

n.º 4 Fig.a al par del vivo in tela di p. 8 al. e 6 lar.

Stà in tela di p[alm]i otto d'altezza, e sei di larghezza. Orig[ina]le della Scola di Guido reno in cornice piccola tutta dorata.

Location of artwork

Nella facciata incontrò alle finestre ui sono li app[resso] quadri

Iconclass
Categorization

Personal devotion of St. Jerome

[11H(JEROME)3]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 5 8 recto Religion: Old Testament
> Sacrifice of Isaac
Cesari, Giussepe
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 5
[4b.12]
Transcription
Abram in atto di sacrificare
Di quel chiaro Pittor, ch’eterna Arpino
S’addita ancor frà l’opere più rare
Nudo Isac, e raccolto il capo chino
Offre al ferro, ch’inalza il Genitore
Pronto a eseguir l’alto voler divino
Ma un Angel, che diffonde aureo splendore
Trattiengli il braccio, e di vietar s’appaga
Ch’incrudelizca il suo paterno amore

Abram, che stà in atto di tagliar la testa ad Isac posto in ginochi per aspectare il colpo ma da un Angelo uiene con un braccio ritenuta la spada, con la // quale uoleua il P[ad]re sacrificarlo

Physical description of artwork

n.º 5 Fig.e al par del vivo in tela di p. 10 al. 7 1/2 lar.

Stà in tela di palmi dieci d'altezza, e sette e m[ez]zo di larghezza. Orig[ina]le d[e]l Cau[alie]r d'Arpino, in cornice piccola intagliata, e dorata

Location of artwork

Nella facciata incontro alla sud.a

Iconclass
Categorization

Sacrifice of Isaac (Genesis 22)

[71C131]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 6 8 recto Religion: Saints
> St. Sebastian
unknown Flemish
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 6
[3c.11]
Transcription
V’è di pietà donna senil si vaga,
Ch’al sen di Sebastian più d’uno strale
Cerca di tor che l’innocente impiaga
Ma in sostenerlo altra di sesso eguale
Mostra versar dagl’ochi humor vivace
Mossa anch’essa a pietà del suo gran male,
E per esser condotta in stil che piace
S’accertar l’Inventore altri non puote
Che sia di non vulgar l’opra non tace.

S. Sebastiano fino al ginochio nudo, con le mani legate all'arbore

Physical description of artwork

n.º 6 Fig.e al par del vivo in tela di p. 9 al. 6 lar.

Stà in tela di p[alm]i sette di altezza, e cinque, e m[ez]zo di larghezza. Copia ord[inar]ia Stà in cornice grande all'antica nera dorata

Location of artwork

Nella facciata della finestra

Iconclass
Categorization

St. Sebastian is nursed by the widow Irene, who removes the arrows

[11H(SEBASTIAN)63]
Comments by authors

Here is an unusual situation: Pietro’s description of the work is much more detailed than the description in the conventional 1680 inventory. Also, Pietro praises the style of the anonymous work, whereas the 1680 inventory calls it an “ordinary copy.” —Murtha Baca

In fact, the only thing that the two descriptions have in common is the figure of St. Sebastian. The 1680 description corresponds to St. Sebastian tied to a tree and pierced by arrows, while the 1681 description refers to St. Sebastian nursed by the widow Irene. The measurements given in each document are also different, but both indicate a large painting. —Nuria Rodríguez Ortega

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 7 8 verso Religion: New Testament
> Flagellation of Christ
Marcello Venusti
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 7
[4d.35]
Transcription
D’amaro pianto fa bagnar le gote
Alla colonna il Redentore avvinto
In mirar gente ria, che lo percote;
Vivo l’ochio lo crede, e non dipinto
Da mortal man con si mirabil arte
Fù da Marcel venusto espresso, e tinto

Christo flagellato alla colonna da quattro Soldati che le stanno intorno fig[ur]e di mezzana grandezza.

Physical description of artwork

n.º 7 fig.e intere mezzane in tela di p. 6 al 5 lar.

Stà in tela di p[alm]i sei d'altezza, e cinque scarsi di larghezza. Copiato da Marcel Venusto, da un Orig[ina]le di Frà Sebatiano del Piombo, ma tanto eccellentem[en]te, che uiene stimato quanto il med[esim]o Orig[ina]le, in cornice grande tutta dorata. //

Location of artwork

Nella facciata incontrò alle finestre

Iconclass
Categorization

Flagellation by soldiers, Christ usually tied to a column (Matthew 27:26; Mark 15:15; John 19:1)

[73D351]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 8 8 verso Religion: Saints
> St. Jerome
Marcello Venusti
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 8
[4a.4]
Transcription
Di cui segue il Dottor, ch’horrida parte
Scelse per suo ricatto in Palestina
Intento a specular le sacre carte.

S. Girolamo in ginochi, e con le mani giunte // che stà contemplando un Crocifisso.

Physical description of artwork

n.º 8 fig.a intera mezz.a in tela di p. 6 al 5 lar.

Stà in tela di p[alm]i sei d'altezza, e quattro di larghezza. Orig[ina]le di Marcel Venusto, in cornice grande tutta dorata

Location of artwork

Nella stanza longa che riesce in via de Pastini, nella facciata a man dritta nell'entrare di d.a stanza

Iconclass
Categorization

Personal devotion of St. Jerome

[11H(JEROME)3]
Comments by authors

Clearly, Pietro Mellini did not know or remember that the “Doctor” depicted in this painting is St. Jerome. Pietro also says that the subject is contemplating the Bible, while the 1680 inventory describes him as contemplating a crucifix. Pietro gives the width of the painting as five palms, while the 1680 inventory says it is four palms. —Nuria Rodríguez Ortega

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 9 8 verso Allegory
> Artemisia
Domenichino
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 9
[4a.3]
Transcription
Raro esempio d’Amor l’alta reina
Artemisia aurea coppa osserva attenta,
Mentri ai labbri la man l’offre, e avvicina
Entro d’essa è col vin la salma spenta
In cener sciolta del Consorte amato
Ch’a farle urna del Cor sorbì non lenta,
E se parto non è del celebrato
Domenichin fù di pennel che apprese
Dare ai color nel la sua Scola il fiato.

Artemisia a sedere, appoggiata con un braccio ad una tauola, che mostra di marmo, e con l'altra tiene una coppa fig[ur]a al par del uiuo, a piè della quale si uede un ragazzo moro, che tiene le mani sopra un uaso

Physical description of artwork

n.º 9 fig.a al par del vivo, in tela di p. 8 al. 6 lar.

Stà in tela di p[alm]i otto d'altezza e sei di larghezza Orig[ina]le della Scola del Domenichino, in cornice grande con riporti, e tutta dorata

Location of artwork

Nella stanza longa che riesce in via de Pastini, nella facciata a man dritta nell'entrare di d.a stanza

Iconclass
Categorization

Artemisia, queen of Caria, drinks from a cup the ashes of her husband Mausalus mixed in liquid

[98C ARTEMISIA 61]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 10 9 recto Religion: New Testament
> The conversion of Saul
Zuccaro, Federico
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 10
Transcription
Coperto il sen di militare arnese
Caduto col destrier mirasi a terra
Saol che'il Rè del Ciel cotanto offese,
A cui l’eterno figlio apre e disserra
Cinto d’Angeli intorno il suo gran lume,
Mentre gli dice, e perche a me fai guerra?
E di si gran maniera al suo costume
Il Zucchero effigiò l’alto successo,
Che di far meglio in van l’arte presume.
Physical description of artwork

n.º 10 fig.e al par del vivo, in tela di p. 11 al. 6 lar.

Location of artwork
Iconclass
Categorization

On the way to Damascus Christ appears to Saul, who falls from his horse and is blinded by the light

[73F2212]
Comments by authors

A 1701 Mellini inventory in the state archives in Rome lists an anonymous painting picturing the conversion of Saul, but the 1680 inventory does not include any paintings of that subject or any paintings by Zuccari. —Murtha Baca

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 11 9 recto Genre
> Farm scene
Bassano, Francesco, II
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 11
[4d.36]
Transcription
Del giovane Bassan, che valse anch’esso
Quasi del vechio al par, onde sovente
Di qual di lor sian l’opre in dubbio è messo
Armenti, e donne a vili ufficij intente
Mostra una tela dove il bifolco ancora
Preme col pie del duro aratro il dente.

Contadini, e Contadine, in un paese doue è una capanna, alla quale è appoggiata una scala, e sono due boui grandi condotti da un bifoleo e molte peccore.

Physical description of artwork

n.º 11 fig.e piccole in tela di p. 5 al. 4 lar.

Stà in tela di p[alm]i cinque di larghezza, e quattro d'altezza. Orig[ina]le di Franc[esc]o Bassano in cornice grande noua tutta dorata.

Location of artwork

Nella facciata incontrò alle finestre

Iconclass
Categorization

Farmers; Ploughing; Cattle; hearding, herdsman, herdswoman, shepherd, shepherdress, cowherd, etc.

[46A14]; [47I123]; [47121]; [47I221]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 12-13-14-15 9 recto Genre, Landscape
> Landscapes with figures
Bril, Paul
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 12-13-14-15
[1a.7], [4a.6], [4a.7], [4d.39]
Transcription
Verdi, e freschi non men che se l’Aurora
Di rugiade imperlasse, all’hor che i prati
D’odorosi tesori Aprile infiora
Fur da Pavolo Brilli effigiati
Quattro Paesi in disugual misura
Con si bel stil, che paion veri e nati
Miransi case in lor, limpida e pura
Bagnar l’acqua il terren d’herbe consparso,
Alberi, piante, e fior, colli e pianura
Più d’un Pastor nelle campagne sparso
Guidar la gregge, et a far prede inteso
Il Cacciatore in più d’un logo apparso

Paese, doue si uede un monte uestito d'arbori, sopra il quale è una piccola Città, e dal mezzo cade una cascata d'acqua, e ui sono anco certe figure di Cacciatori; Paese con alcune figure, e Case di Pastori; Paese con un lago, oue si uedono molte barche piccole, con dui Cacciatori a cauallo, che tengono in pugno lo Sparuiere, e molte altre figurine d'homini e donne; Paese assai oscuro, e difettoso.

Physical description of artwork

n.º 12-13-14-15 Dui in tavola fig.e picc.e il p.o p.6 lar., e 2 al. il 2.o p. 2 2/3 lar. e 3/4 al.dui in tela fig.e picc.e il p.o p.i 2 1/2 al. 2 lar., il 2o p.i 2 1/2 lar. 2 al.

Stà in tela di p[alm]i quattro di larghezza, e trè d'altezza; Stà in tela di p[alm]i dui e m[ez]zo di larghezza, e dui scarsi di altezza; Stà in tauola di p[alm]i sei di larghezza, e dui d'altezza; Stà in tela di p[alm]i dui e m[ez]zo d'altezza, e dui di larghezza.

Location of artwork

Stanza grande che riesce su la Piazza, nella facciata incontro alle finestre; Nella stanza longa che riesce in via de Pastini, nella facciata a man dritta nell'entrare di d.a stanza; Nella stanza longa che riesce in via de Pastini, nella facciata a man dritta nell'entrare di d.a stanza; Nella facciata incontrò alle finestre

Iconclass
Categorization

Landscapes in a temperate zone (+landscape with figures, staffage); Hearding, herdsman, herdswoman, shepherd, shepherdress, cowherd, etc.; Hunters hunting

[25H1 (+1)]; [47I221]; [43C1142]
Comments by authors

There is an additional landscape in the 1680 inventory [2d.20] attributed to the school of Bril. —Murtha Baca

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 16 9 verso Landscape, Mythology
> Dancing nymphs
Bonzi, Pietro Paolo
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 16
[4a.8]
Transcription
Il Gobbo de Caracci, il qual s’è reso
D’ogn’altro al pari in colorir famoso
Ma che in tinger paesi al sommo e asceso
Un di questi formò vago e frondoso
Ove di Ninfe un stuolo in giro unite
Muovono ai balli il piè nel suolo herboso,

Paese doue si uedono sette figurine di Donne ballare in giro, e un Pastore sonare la picca, et altre trè fig[ur]e in un gruppo poco distanti, con due Satiretti che montano soprà un arbore.

Physical description of artwork

n.º 16 fig.e piccoline in tela p.i 2 1/2 lar. 2 al.

Stà in tela di p[alm]i dui, e m[ez]zo di larghezza, e dui d'altezza. Orig[ina]le del Gobbo de Caracci, in cornice con riporti tutta dorata.

Location of artwork

Nella stanza longa che riesce in via de Pastini, nella facciata a man dritta nell'entrare di d.a stanza

Iconclass
Categorization

Nymphs (in general), ‘Ninfe in commune’ (Ripa); Landscapes in a temperate zone (+landscape with figures, staffage); dancing

[92L3]; [25H1 (+1)]; [43C9]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 17-18 9 verso Genre
> Details of human figures
Bonzi, Pietro Paolo
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 17-18
[4c.29], [4d.40]
Transcription
E avvien, che dell’istesso anche s’addite
Quattro teste in due tele espresse in modo
Che son dipinte, e sembrano scolpite.

Teste dui fino al petto, una delle quali mostra una mano; Teste dui grandi d'homini rustici.

Physical description of artwork

n.º 17-18 tele n.o 2 teste al par del vivo, la p.a tela di p.i 2 1/2 lar. 2 al., la 2a di p.i 2 1/2 lar. 1 al.

Stà in tela di p[alm]i dui e m[ez]zo d larghezza, e dui d'altezza; Stà in tela di p[alm]i dui e m[ez]zo di larghezza, e uno d'ald[ez]za

Location of artwork

Nella facciata delle figure ui sono li app[resso] quadri; Nella facciata incontrò alle finestre

Iconclass
Categorization

Head (human); Characters (human types) (+peasant)

[31A221]; [32A7(+0)]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 19 9 verso Religion: New Testament
> Madonna and Child
Corona, Lionardo
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 19
[4c.28]
Transcription
Se'di Titian per gran Scolaro io godo
Il Corona esaltar, ch’eccelsa via
Calcò d’alto valore il giusto io lodo
Di questo dunque immaculata e pia
Con purissimo Amor scorgesi accorre
La sua divina prole in sen Maria.

M[ari]a Verg[in]e, che tiene in braccio il Bambino con un paesetto in lontananza.

Physical description of artwork

n.º 19 fig.a mezz.a in tela di p.i 4 al. 3 lar.

Stà in tela di palmi quattro d'altezza, e trè di larghezza. Orig[ina]le d[e]l Corona in cornice dorata.

Location of artwork

Nella facciata delle figure

Iconclass
Categorization

Madonna: i.e. Mary with the Chris-child

[11F4]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 20 9 verso Religion: Old Testament
> Lot and his daughters
Turchi, Alessandro
Alessandro Turchi, Lot and His Daughters (red chalk)
  • Lot and His Daughters, n. d., Red chalk, pen and brown ink on light brown paper, location unknown

Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 20
[4b.25]
Transcription
Loth inebrian le figlie, acciò disporre
S’habbia all’empie lor voglie, et egli insano
Agl'amplessi nefandi al fine trascorre
E il caso espresso da la dotta mano
Fù d’Alessandro Veronese in guisa,
Che per bell’opra non s’addita in vano

Loth a sedere ad una tauola con le due figlie che li danno da beuere.

Physical description of artwork

n.º 20 fig.e piccole in tavola di p. 1 1/4 lar. 1 al.

Stà in tauola di p[alm]i uno, e un quarto di larghezza, e uno d'altezza. Orig[ina]le d'Aless[andr]o Veronese, in cornice dorata con riporti inargentati anneriti.

Location of artwork

Nella facciata incontro alla sud.a vi sono li appo quadri

Iconclass
Categorization

Lot's daughters make their father drunk

[71C1252]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 21 10 recto Mythology
> Orpheus and Eurydice
Turchi, Alessandro
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 21
[3c.16]
Transcription
E ancor del suo pennel l’ochio ravvisa
Dolersi Orfeo, che la sua Sposa amata
Habbia lo Stigio horror da se divisa.

Orfeo nudo al par del uiuo, che sta à sedere con uiolino appoggiato ad una spalla, e con l'arco all'altra mano, con paese, e casamenti

Physical description of artwork

n.º 21 fig.a al par del vivo in tela di p.i 8 1/2 al. 5 lar.

Stà in tela di p[alm]i otto, e m[ez]zo d'altezza, e cinque di larghezza Orig[ina]le d'Aless[andr]o Veronese, se pure non è stato copiato dal med[esim]o dal Dosi uechio di Ferrara, in cornice grande, che finge pietra uenata, con un solo filetto d'oro

Location of artwork

Nella facciata della finestra

Iconclass
Categorization

Orpheus mourning Eurydice; Orpheus playing the lyre

[94O213]; [94O511]
Comments by authors

The 1680 inventory says that this painting is either an original by Alexandrio Turchi or, if it is not, a copy by Turchi after Dosso Dossi. —Murtha Baca

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 22 10 recto Religion: Saints
> St. Helena
Salviati, Francesco
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 22
[3a.4]
Transcription
In nobili color delineata
Fù dal Salviati un Helena pietosa
Di Corona real la fronte ornata,
E si vede abbracciar tutta amorosa
Cara de’ suoi desir meta, la Croce
Del Monarca del Ciel reggia penosa.

S. Elena finò al ginochio, che abbraccia la // Croce

Physical description of artwork

n.º 22 Meza fig.a al par del vivo in tav.a p.i 4 1/2 al. 5 1/2 lar.

Stà in tauola grossa di p[alm]i quattro e mezzo d'altezza, e trè e m[ez]zo di larghezza Orig[ina]le di Cechino Saluiati In cornice grande all'antica intagliata, e tutta dorata

Location of artwork

Nella facciata sopra il camino

Iconclass
Categorization

Helena's vision of the Holy Cross …~ legend of the True Cross

Helena's vision of the Holy Cross …~ legend of the
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 23 10 recto Religion: Old Testament
> Judith and Holofernes
Scarsellino
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 23
[4a.9]
Transcription
Col capo tronco in man di quel feroce
Che Bethulia affligea l’Hebrea donzella
Che la Patria salvò da fato atroce.
Figurò Scarsellin, virile, e bella
Fiammeggiante del zel che si l’accese
Di torre al petto rio l’alma rubella.

Giudit, che tiene in grembo la testa d'Oloferne e con una mano tiene la spada, e mostra parlare con una Vechia, che le stà app[resso], e che le tiene una mano sù la spalla.

Physical description of artwork

n.º 23 Meze fig.e mezz.e in tav.a p.i 2 1/4 larg. 1 3/4 al.

Stà in tauola di p[alm]i dui, e un quarto di altezza, e uno, e tre quarti di larghezza. Si uede Orig[inal]e dello Scarsellino, o pure d'Aless[andr]o Veronese fatto ad imitatione del med[esim]o, in cornice piccola parte nera, e parte dorata

Location of artwork

Nella stanza longa che riesce in via de Pastini, nella facciata a man dritta nell'entrare di d.a stanza

Iconclass
Categorization

Judith with Holofernes' head and the sword

[71U42731]
Comments by authors

The 1680 inventory says that this painting is either an original by Scarsellino, or a copy by Alessandro Turchi after Scarsellino. —Murtha Baca

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 24 10 recto Seascape
> Seascape with figures
Tassi, Agostino
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 24
[2d.18]
Transcription
Vago del Tassi ancor s'offre un Paese,
Ove si scorge un mar ch'in seno accoglie
Nave ch'a solcar l'onde atta si rese,

Vascello sotto un loggione uicino a un fiume doue dall'altra parte si scopre un poco di Casa con alcune piccole figure.

Physical description of artwork

n.º 24 in tela di p.i 1 3/4 al. 1 1/4 lar.

Stà in tela di p[alm]i quattro di larghezza, e trè d'altezza Orig[ina]le d[e]l Tassi in cornice nera con fili d'oro

Location of artwork

Nella facciata delle finestre

Iconclass
Categorization

Sea (seascape); Sailing-ship, sailing-boat; River (+landscape with figures, staffage)

[25H23]; [46C24]; [25H213 (+1)]
Comments by authors

Both the 1680 and 1681 inventories list a painting by Agostino Tassi of a ship, but the descriptions and measurements are quite different. —Nuria Rodríguez Ortega

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 25 10 recto Religion: Saints
> St. Francis of Assisi
Bronzino, Angolo
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 25
[4b.19]
Transcription
E del Bronzin di cui la fama svoglie
Si chiaro il suono il Serafin d'Assisi
Nelle ruvide appar sue rosse spoglie,
Che genuflesso anzi il morir divisi
Par che gli spirti habbia dal sen cotanto
Smorto e immobil tien gl'ochi al Cielo affisi

S. Fran[ces]co in ginochi appoggiato ad un masso, soprà il quale è un libro.

Physical description of artwork

n.º 25 fig.a picc.a intera in rame p.i 1 2/3 al. 1 1/4 lar.

Stà in rame di p[alm]i uno, e dui terzi d'altezza, e uno, e un quarto di largheza Orig[ina]le del Bronzino, in cornice tutta dorata.

Location of artwork

Nella facciata incontro alla sud.a

Iconclass
Categorization

Personal devotion of St, Francis of Assisi

[11HFRANCIS3]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 26 10 verso Mythology
> Triton(s)
Cesari, Giuseppe
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 26
[4b.41]
Transcription
Trè squamosi Triton sùl mare a canto
L’uno all’altro formò d’Arpin l’Apelle
Con tratti di pennel degni di vanto
Han nelle destre velenose, e felle
Vipere in cui si scorge esser desio
Di que’ mostri marin morder la pelle.

Tritoni trè in mare, che tengono certe uipere nelle mani.

Physical description of artwork

n.º 26 fig.e mezz.e in tela p.i 2 1/2 al. 2 1/4 lar.

Stà in tela di p[alm]i dui e m[ez]zo d'altezza, e dui e un quatro di larghezza. Orig[ina]le d[e]l Cau[alie]r Gios[epp]e // d'Arpino, in cornice tutta dorata.xs

Location of artwork

Nella facciata incontrò alle finestre ui sono li app[resso] quadri

Iconclass
Categorization

Triton(s)

[92H391]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 27 10 verso Religion: New Testament
> 'Ecce Homo'
Palma, Jacopo, il vecchio
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 27
[4b.23]
Transcription
Un Salvatore, et humanato Iddio
D’anni vicino a quell’età che sparse
Da cinque bocche sanguinoso un rio
Opra è del Palma, il cui pennel già scarse
Mai di stupor le sue fatiche espose,
Come da parti suoi pur sempre apparse

Ecce homo fino al petto.

Physical description of artwork

n.º 27 sopra al narle in tav.a p.i 1 1/2 al. 1 1/4 lar.

Stà in tauola di p[alm]i uno e m[ez]zo d'altezza, e uno, e un quarto di larghezza Orig[ina]le del Palma uechio, in cornice con intaglio e tutta dorata

Location of artwork

Nella facciata incontro alla sud.a

Iconclass
Categorization

Christ; Christ alone (also called 'Ecce Homo')

[11D]; [73D361]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 28 10 verso Still Life
> Fruit still life
Guercino
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 28
[4b.27]
Transcription
Sovra coppa il Guercin tinse, e compose
Picciol frutto vermiglio in cui Natura
Tondo ossicel d'anima in vece ascose,
In riguardar la nobile pittura
Tanto simile al ver l'ochio deluso
A stimarla non finta ogn'hor s'indura

Cerase dentro ad una sottocopa, sotto la q[ua]le da una parte si uedono dui persiche, e dall'altra dui prugne.

Physical description of artwork

n.º 28 in tela di p.i 1 1/2 lar. 1 1/4 al.

Stà in tela di p[alm]i uno e m[ez]zo di larghezza, e uno e un quarto d'altezza Orig[ina]le del Guercino da Cento in cornice piccola tutta dorata.

Location of artwork

Nella facciata incontro alla sud.a

Iconclass
Categorization

Still Life of related objects; fruit

[41E1]; [41C653]
Comments by authors

This painting was most likely done by Paolo Antonio Barbieri, Guercino's brother. Guercino was not known to paint still lifes, but there are examples of his brother working with this kind of subject matter. —Helen Glanville

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 29 10 verso Portrait
> Portrait of Cardinal Astalli
Velázquez, Diego
Possibly IdentifiedResearch Notes
Diego Velazquez, Portrait of Cardinal Camillo Astalli Pamphilj (ca. 1650)
  • Portrait of Cardinal Camillo Astalli Pamphili, ca. 1650, oil on canvas

Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 29
[3a.7]
Transcription
Con arte, [e] magistral tocco, e concluso
Dal Velasco un ritratto un lino espone
De’ sacri Porporati ornato all’uso
Nacque a eternar ne suoi color persone
Di grado alto, e real l'egregio Ibero
E quà del suo valor fè paragone

Ritratto del Card[ina]le Astalli fino alla cintura

Physical description of artwork

n.º 29 mezo ritratto in tela di p.i 3 al. 2 1/2 lar.

Stà in tela di p[alm]i trè d'altezza e dui, e m[ez]zo di larghezza. Orig[ina]le di Diego Velasco Spagnolo, in cornice moderna dorata

Location of artwork

Nella facciata sopra il camino vi sono li infrascritti quadri

Iconclass
Categorization

Historical persons (ASTALLI, CARDINAL) – historical person (ASTALLI, CARDINAL) portrayed alone

[61B2 (ASTALLI, CARDINAL) 11]
Comments by authors

In the 1680 inventory, the sitter is specified as Cardinal Astalli, while in the 1681 poem he is described simply as a man in the garb of a cardinal. —Murtha Baca

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 30 11 recto Religion: New Testament
> The Passion of Christ
Bramer, Leonard
Possibly IdentifiedResearch Notes
Leonard Bramer, The Arrest of Jesus (ca. 1630)
  • The Arrest of Jesus, ca. 1630, oil on panel

Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 30
[4b.20]
Transcription
Con face ad allumar l'aere già nero
Sotto un atrio s'adopra un empio armato
Perche s'apra ai compagni ivi il sentiero
Di cui barbaro stuol cinto, e legato
Con esecrabil scherno inalza e preme
L'huomo immortal, ch'al sol la luce ha dato
E in figurarlo tante parti insieme
Leonardo da le Notti unir poteo
Ch'è ben degno a ragion di lodi estreme

Christo preso da i Soldati, e condotto per un atrio, doue si uede in lontananza la negatione di S. Pietro, e un soldato nell'entrar d'una porta con torcia in mano, che da il lume a tutte le figure di misura assai piccola.

Physical description of artwork

n.º 30 fig.e minute in tav.a di p.i 1 lar. e 1 al.

Stà in tauola di p[alm]i uno di larghezza, e poco meno d'altezza. Orig[ina]le di Leonardo dalle notti, in cornice tutta dorata.

Location of artwork

Nella facciata incontro alla sud.a

Iconclass
Categorization

Christ's arrest, trial, and torture; Story of the denial of Peter (Matthew 26:58, 26:69-75; Mark 14:54, 14:66-72, Luke 22:55-62; John 18:15-18, 18:25-27)

[73D3]; [73D33]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 31 11 recto Religion: Old Testament
> Samson and Delilah
Turchi, Alessandro
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 31
[2c.10]
Transcription
Sansone alle cui scosse al fin cadeo
Quel tempio, che con esso oppresse, e spense
Frà sue ruine il Popol Filisteo
Dormire in seno a chi nel cor le accense
Fiamme d’Amor mirasi all’hor che privo
Del crin fu reso, e di sue forze immense,
E mostra in apparir morbido e vivo
Ch’Alessandro il formò quel che s’addita
Della nobil Verona esser nativo

Sansone nudo steso soprà un cuscino rosso che posa il capo in grembo a Dalide, la quale in una mano tiene le forbici, e con l'altra accenna i soldati, che stanno con lancie e corde, e da una parte un tauolino coperto d'un tapeto sopra ui un bacile, e un boccale dorato.

Physical description of artwork

n.º 31 fig.e mez.e in tela p.i 8 1/2 lar. 6 al.

Stà in tela di p[alm]i otto e m[ez]zo di larghezza, e sei d'altezza. Orig[ina]le d'Aless[andr]o Veronese, in cornice all'antica nera con filo d'oro

Location of artwork

Nella facciata incontro alle finestre

Iconclass
Categorization

Samson asleep in Delilah's lap; she is usually shown beckoning to a Philistine or putting a finger to her lips

[71F375]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 32 11 recto Religion: Old Testament
> Noah’s ark
Tintoretto, Domenico
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 32
[2c.11]
Transcription
Dal minor Tintoretto colorita
Tela di pregio ad affissarsi all’opra
Ch’in sé contiene i riguardanti invita
Scorgesi l’Arca in lei non già più sopra
L’acque ondeggiar ma ferma arena asciutta
Avvien che del suo fondo ella ricopra,
E all’aere assisa la caterva tutta
Degl’animal, che già rinchiusi in quella
Dall’onda universal non fù distrutta

Arca di Noè fuori della quale si uede gran quantità d'animali, e alcune figure d'homini, e donne

Physical description of artwork

n.º 32 fig.e piccole in tela di p.i 5 al. 4 lar.

Stà in tela di p[alm]i cinque d'altezza, e quattro di larghezza Orig[ina]le di Dom[eni]co Tintoretto, in cornice inargentata all'antica con fiori d'oro

Location of artwork

Nella facciata incontro alle finestre

Iconclass
Categorization

The ark of Noah comes to rest on Mount Ararat

[71B332]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 33 11 verso Genre, Portrait
> Boy with a dog
Domenichino
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 33
[2c.12]
Transcription
Di quel Domenichin di cui favella
In ogni parte il grido anche rimota
Che lume, ed arte si perfetta, e bella
A piedi d’un fanciul di stirpe ignota,
che tien vezzoso in man frutto maturo
E bianco, e nero un Cagnolin si nota.

Ritratto di puttino in piedi con ueste incarnata fiorata, che in una mano tiene un pomo, e con l'altra accenna ad un cagnolo bianco, e nero, che le stà a piedi

Physical description of artwork

n.º 33 fig.a al nat.le in tela di p. 4 1/2 al. 3 1/2 lar.

Stà in tela di palmi quattro, e m[ez]zo d'altezza, e trè e m[ez]zo di largheza Orig[inal]e del Domenichino, in cornice all'antica nera fiorata d'oro. //

Location of artwork

Nella facciata incontro alle finestre

Iconclass
Categorization

Anonymous historical person portrayed; boy (child between toddler and youth); Fruit; dog

[61B11]; [31D11221]; [41C653]; [34B11]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 34-35 11 verso Seascape
Tassi, Agostino
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 34-35
[2d.19]; [2d.18]
Transcription
È lavoro del Tassi un Cielo oscuro
La di cui pioggia amplio vascello inonda,
Mentre agl’urti del mar poco è sicuro,
E starsi in calma placida, e gioconda
Dell’istesso alta nave anco si vede
Con la poppa real, che d’oro abonda

Vascello agitato da tempesta di mare, e da pioggia impetuosa, soprà il quale ui sono alcune figurine.
Vascello sotto un loggione uicino a un fiume doue dall'altra parte si scopre un poco di Casa con alcune piccole figure.

Physical description of artwork

n.º 34 35 fig.e picc.e in tela di p. 4 al. 3 lar.

Stà in tela della d[ett]a misura Orig[inal]e del med[esim]o Tassi cornice simile alla sop[raddett]a
Stà in tela di p[alm]i quattro di larghezza, e trè d'altezza Orig[ina]le d[e]l Tassi in cornice nera con fili d'oro

Location of artwork

Nella facciata delle finestre

Iconclass
Categorization

Storm at sea; Ships (in general)

[26C32]; [46C21]
Comments by authors
Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 36-37 11 verso Portrait
Vecchi, Giovanni de'
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 36-37
[2a.3]
Transcription
Esser opre di man che stil possiede
Ai rari egual due nobili ritratti
Di buon gusto condotti altrui fan fede
Et apparisce in lor a colpi, e tratti
Di spedito pennel che gl’habbia al certo
Giovan de Vechi effigiati, e fatti.

Ritratto di Gio[vanni] Patritij a sedere in una sedia, che tiene in mano una carta con la pianta d[ell]a Chiesa di S. M[ari]a Maggiore, e guarda una // Madonnina col Bambino in braccio soprà una nuuola, sotto la quale si scorge il miracolo della neue

Physical description of artwork

n.º 36 37 fig.e al natrle in tela p. 4 1/2 al. 3 lar.

Stà in tela di p[alm]i quattro e m[ez]zo d'altezza, e trè di largh[ezz]a Orig[ina]le di Gio[vanni] de Vechi dal Borgo, in cornice di noce schietta all'antica

Location of artwork

Stanza contigua alla sala, che riesce in Piazza Capranica.

Iconclass
Categorization

Historical person (PATRIZI, GIOVANNI) – historical person portrayed alone; Miraculous indication of the building-site of Santa Maria Maggiore in the snow (by the Virgin Mary)

[61B2 (PATRIZI, GIOVANNI) 11]; [11Q71111]
Comments by authors

In his 1681 poem, Pietro gives only a vague description of “two noble portraits” by Giovanni de’ Vecchi, while the 1680 inventory gives a detailed description of a single portrait—another indication that Pietro was probably working from memory. —Murtha Baca

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 38-39-40-41 11 verso Warfare
> Soldiers
Cesari, Giuseppe
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 38-39-40-41
[4b.11]; [2a.6]
Transcription
Di novo rammentare i pregi, e l’ merto
Del Cav. Gioseppe a me conviene
Se in quattro suoi carton si mostra aperto
In difficili scorci, e teste, e schiene
Di figure eccellenti, hà in se ciascuno
Braccia, e gambe in cui scopre, e nervi, e vene
Morder più d’un destrier freno importuno
Vi si palesa, e dai guerrier non sdegna
Lasciar premersi il dorso anche taluno.

[4b.11]: Disegno in carta di piu fig[ur]e, e trà l'altre una in piedi con una spada alla mano,
[2a.6]: Disegno in carta d'un Soldato armato con una lancia in mano, e si scopre fino alla cintura

Physical description of artwork

n.º 38 39 40 41 Disegni in carta di misure diverse

[4b.11]: disteso soprà una tela di p[alm]i otto, e m[ez]zo d'altezza, e cinque di larghezza. Orig[ina]le del Cau[alie]r Gios[epp]e d'Arpino, in cornice piccola color di noce con filo d'oro;
[2a.6]: riportato soprà una tela di p[alm]i sette di larghezza, e cinque d'altezza. Orig[ina]le del Cau[alie]r Gios[epp]e d'Arpino in cornice piccola lionata con filo d'oro

Location of artwork

[4b.11]: Nella facciata incontro alla sud.a
[2a.6]: Stanza contigua alla sala, che riesce in Piazza Capranica.

Iconclass
Categorization

Postures of the human figure; Figure with Sword Postures of the human figure; hacking and thrusting weapons; The soldier; the soldier’s life

[31A23]; [31A23]; [45C13 SWORD]; [45B]
Comments by authors

Pietro lists four drawings by the Cavaliere d’Arpino, while the 1680 inventory describes only two, and in more precise detail. —Murtha Baca

Item No. Folio Subjects Artist Identification Status
Part 2, no. 42 12 recto Religion: New Testament
> The Adoration of the Shepherds
Bril, Paul
No artwork identified
Placeholder graphic indicates no artwork was identified.
Comparison to 1680 inventory
1681 Rhyming verse inventory 1680 Conventional inventory
Item No. Part 2, no. 42
[5a.1]
Transcription
Che sia di Brilli il suo bel stile insegna
Di Bethelemme la Città lontana,
Che d’accorre il gran parto in sen fù degna.
Presso d’essa Maria non s’allontana
Sotto un tetto dal fien dove si mira
Già la Divinità fattasi humana,
E trà i Pastor chi s’affatica, e gira
Quivi alle mura intorno, e chi devoto
Nel vil Presepe il Paradiso ammira.

Presepe doue di uede la Città di Betlem cinta di mura, appoggiati alle quali è un tetto, e al coperto di questo stà la Mad[onn]a col Bambino S. Gios[epp]e, e Angeli, e Pastori, che l'adorano. Si uedono anco molti pezzi di colonne sparsi per terreno, e più fig[ur]e d'homini, e donne in habito da Contadino, che s'incaminano alla uolta del Presepe. e ui sono alcuni animali e molti piccioni, che suolazzano soprà le mura della Città, la quale è tutta Orig[ina]le di Paolo Brilli come anco l'arbore grande, e il paese, che si uede app[resso]. Le fig[ur]e però sono di Pittore incerto ma ottimamente dipinte.

Physical description of artwork

n.º 42 fig.e picc.e in tela di p. 8 lar. 5 al.

Sta in tela di p[alm]i otto di larghezza, e cinque d'altezza in cornice grande noua lionata uenata di nero con fili d'oro.

Location of artwork

Nella Camera piccola del Sig[no]r Pietro, che riesce nella Piazza

Iconclass
Categorization

Adoration of the Christ-child by the Shepherds; Mary and Joseph present

[73B25]
Comments by authors

The 1680 inventory specifies that the landscape and animals were painted by Paul Bril, and the human figures by another, unspecified painter. —Murtha Baca